Vendita online piante d’Albicocchi in vaso. Spedizione gratuita in Italia per ordini superiori a solo € 50,00. Shipping in Europe is available.

Gli albicocchi appartengono alla famiglia delle Rosacee Prunoidee (come il pesco, il ciliegio e il susino).

In base agli studi più recenti si ritiene che sia originario della parte settentrionale della Cina.

In epoca preistorica la sua coltivazione veniva praticata in Medio Oriente, come testimonia il ritrovamento di alcuni noccioli di albicocche in diversi scavi archeologici effettuati in Armenia, tra le costruzioni risalenti al 4000 a.C. Durante il II secolo a.C.

Gli albicocchi vennero introdotti nell’area mediterranea.

Anche i Romani conoscevano questa pianta e ne consumavano i frutti.

Il nome comune della specie albicocco deriva, attraverso l’arabo, dal latino praecox, che significa precoce: questa pianta, infatti, fiorisce già alla fine di febbraio.

La maggior parte delle varietà coltivate discende dalla specie Prunus armenica, un albero che può raggiungere l’altezza di 6-8 m.

L’Italia, la Spagna e la Grecia sono i principali Paesi europei produttori di albicocchi destinati al consumo diretto, mentre altri, come la Francia, indirizzano la produzione all’industria delle marmellate, delle confetture e delle albicocche sciroppate.

La coltivazione dell’albicocco è praticata negli orti familiari di diverse regioni della penisola, sia settentrionali sia meridionali.

Quella specializzata è invece molto concentrata: circa il 60% dei frutti che vengono venduti sul mercato italiano proviene dalla Campania, il 22% dall’Emilia-Romagna, il resto dalla altre regioni del Centro-Sud.

Carta d’Identità


Nome scientifico


Prunus armeniaca

Famiglia


Rosacee Prunoidee
Inglese: Apricot-tree.
Francese: Apricot-tree.
Tedesco: Aprikosenbaum.
Spagnolo: Albaricoquero.

Parte utilizzata


Frutto

Come si impianta


Profondità: 20-30 cm.
Distanza tra le file: 3-4 m.
Distanza tra le piante: 2-4 m.
N° piante/10 mq: 1 circa.

Ciclo annuale


Germogiamento: Marzo.
Fioritura: fine Febbraio-metà Marzo.
Raccolta: Maggio-Luglio.
Resa media: 2 kg/mq.

Conservazione


per 7-10 giorni alla temperatura di 1-4 °C
Altri metodi: surgelamento


Visualizzazione di tutti i 41 risultati