Vendita online piante di Meli in vaso. Spedizione gratuita in Italia per ordini superiori a solo € 50,00. Shipping in Europe.

I meli appartengono alla famiglia delle Pomacee (o Rosacee Pomoidee), come i peri, e crescono spontaneamente nei boschi di tutta l’Europa.

La coltivazione dei meli, originaria del Caucaso e conosciuta già dai greci e dai romani, è stata costantemente praticata in Europa durante il Medioevo.

Ancora oggi i meli sono una delle piante da frutto più diffuse.

In Italia sono presenti negli orti familiari di diverse regioni, sia settentrionali che meridionali.

La coltivazione specializzata è invece piuttosto circoscritta: circa i 2/3 delle mele che vengono vendute sul mercato italiano provengono dalla Romagna, dal Veneto meridionale e dal Trentino-Alto Adige.

L’Italia è il principale Paese in Europa produttore di mele destinate al consumo diretto, mentre in altre nazioni, come la Francia, la produzione è indirizzata soprattutto alla trasformazione (marmellate, confetture, sidro).

La specie principale, dalla quale derivano quasi tutte le varietà coltivate, è il melo comune (Malus compunsi), un albero che può raggiungere anche i 10 m di altezza.

Carta d’Identità


Nome scientifico


Malus communes

Famiglia


Pomacee (o Rosacee Pomoidee)

  • Inglese: apple-tree;
  • Francese: pommier;
  • Tedesco: apfelbaum;
  • Spagnolo: manzano.

Parte utilizzata


Frutto

Come si impianta

  • Profondità: 20-30 cm;
  • Distanza tra le file: 3,5-4,5 m;
  • Distanza tra le piante: 2-4 m;
  • N° piante/10 mq: 0,8 circa.

Ciclo di coltivazione

  • Germogliamento: Marzo;
  • Fioritura: fine Maggio-Aprile;
  • Raccolta: Agosto-Ottobre;
  • Resa media: 4 kg/mq.

Conservazione


per 30-40 giorni alla temperatura di 1-4 °C

Altri metodi: surgelamento


Visualizzazione di tutti i 42 risultati